Questa è l’età d’oro per i non idonei

0
21

Per alcuni anni, il principale progetto politico di destra è stato quello di prendere il controllo del governo, mentre denigrare il governo. Donald Trump ha attirato questa strategia alla sua logica conclusione durante la sua campagna presidenziale, affermando come una specie di ritornello: “i Nostri politici sono stupidi.”

Che è venuto in mente a seguito della rivelazione di capo del personale, John Kelly aveva tenuto Rob Porter a un sensibile posizione (la Casa Bianca di personale segretario), dopo essere stato informato dall’FBI c’è stato un ordine di protezione contro di lui. Come è venuto in mente quando Michael Flynn è stato elevato al consigliere per la sicurezza nazionale a seguito di ripetuti avvertimenti dell’FBI potrebbe essere compromessa dai Russi. Come è venuto in mente dopo l’elevazione di Antonio Scaramucci, bene, qualsiasi posizione della fiducia del pubblico.

Devo ammettere che la Trump amministrazione ha agito con una certa costanza in queste cose. Trump e la sua squadra ha accusato il governo di essere corrotti e hanno dimostrato al di là di ogni ragionevole dubbio. Hanno asserito che il governo era stracolma di stupidità — e la prese come una specie di reclutamento di sfida. Tutto il ramo esecutivo, è un periodo d’oro per l’incompetente ed incapace. Questo è l’esito naturale di disprezzo per esperienza professionale, il disprezzo per il governo di abilità, di disprezzo per il governo stesso.

Democratici che cercano di prendere il controllo della Casa e negare la ri-elezione del presidente — insieme con i conservatori di resistere Trump saranno tentati di correre con il tema: Trump e i suoi alleati politici sono stupidi. Questa sarebbe una variante della Briscola strategia per conquistare il potere, promuovendo il disprezzo per coloro che detengono il potere. Potrebbe portare ad una riduzione delle partigiane di controllo. Si farebbe ben poco per recuperare il nostro spirito nazionale. Qualcuno — da sinistra o a destra — è necessario ripristinare il rispetto per l’impresa di governare come fonte di unità nazionale e morale di aspirazione.

È questo anche lontanamente possibile che nel nostro fratturato repubblica? Come un compito a casa, i futuri leader potrebbe leggere i discorsi di Robert F. Kennedy. Alla fine degli anni 1960 sono stati una volta non solo di divisione, ma di violenza politica. Kennedy accuratamente descritto Americani che abitano in diversi episodi isole.

La sua risposta? Durante il suo tragicamente breve) campagna presidenziale, Kennedy ha esortato gli Americani a guardare al di là della mera misure economiche di successo nazionale e focalizzare l’attenzione sulle culturale e spirituale di eccellenza su “l’intelligenza del nostro dibattito pubblico,” a “integrità dei funzionari pubblici,” nostro “coraggio”, “compassione” e “la devozione al nostro paese.” Ha stimolato le tradizionali divisioni ideologiche, chiamando per una migliore “liberalismo” che “conosce la risposta a tutti i problemi, è non spendere soldi” e una migliore “conservatorismo” che “riconosce l’urgente necessità di portare opportunità per tutti i cittadini”. E lui si è trovato in una politica fondata sul conflitto. “Alcuni cercano capri espiatori,” Kennedy ha detto. “Gli altri look per le cospirazioni, ma questo è molto chiaro: la Violenza genera violenza, la repressione porta ritorsioni, e solo una pulizia di tutta la nostra società può rimuovere questa malattia dalla nostra anima.”

Kennedy ha parlato della politica come il regno della necessità e di urgenza. In un dato momento in una democrazia, i grandi problemi di giustizia e di moralità sono in gioco. L’affermazione che la politica è sporca e irrilevante è un argomento agio le persone possono fare. Se si dovesse vivere in un quartiere afflitto da povertà, dominato da bande e servita da scuole bisognose, l’efficacia di un governo di grande importanza per voi. Ritirata la causa della giustizia è solo concepibile per chi ha poche esigenze per la giustizia stessi.

Kennedy ha parlato della politica come il regno della nobiltà. Al suo meglio, il governo è su per il retto ordinamento della nostra vita insieme. Non può essere irrilevante, perché la giustizia non è irrilevante. La retorica politica e di ideali può sollevare il morale luoghi di interesse di una nazione e di uomini e donne del punto di responsabilità al di là degli stretti confini del sé e la famiglia.

E Kennedy capito che criticare la corruzione e la stupidità di chi è al potere non è una politica sufficiente per un grande paese. “Forse possiamo ricordare”, ha detto, “anche se solo per un tempo, quelli che vivono con noi, sono i nostri fratelli che condividono con noi la stessa breve momento della vita. … Sicuramente questo legame di un destino comune, sicuramente questo vincolo di obiettivi comuni, può cominciare ad insegnare qualcosa. Sicuramente siamo in grado di imparare, almeno a guardarsi intorno, a quelli di noi, del nostro prossimo, e sicuramente siamo in grado di iniziare a lavorare un po ‘ più difficile, a fasciare le piaghe in mezzo a noi e a diventare, nei nostri cuori, fratelli e compatrioti ancora una volta.”

Michael Gerson indirizzo e-mail è michaelgerson@washpost.com.

Amore

0

Divertente

0

Wow

0

Triste

0

Angry

0