Iowa meteo provocando qualche ritardo per la semina di primavera

0
8

WATERLOO — Molti agricoltori stanno giocando un gioco di attesa con il tempo di finire la loro semina di primavera.

I primi di Maggio tempeste e di ampio respiro, con temperature che hanno portato a scarso condizioni di campo, causando alcuni ritardi.

Parti del nord-est Iowa aveva più di quattro volte il normale totali nella prima parte di Maggio, secondo un Iowa Raccolto il Progresso e la Condizione di report.

Temperature in tutta Iowa la scorsa settimana variava da 38 a 87 gradi, la scorsa settimana, del mese più freddo segnato a Cresco 12 Maggio.

“Le condizioni del campo non sono stati favorevoli”, ha detto Dustin Salvia, Salvia Aziende a conduzione Familiare in Dunkerton. “Abbiamo avuto pioggia e non seccare.”

Fronte nord-est Iowa, gli agricoltori hanno piantato il 51 per cento del loro raccolto di mais e il 27 per cento di soia, leggermente dietro a 5 anni, in media, secondo gli stati UNITI Dipartimento di Agricoltura.

Mentre alcuni agricoltori hanno avuto tutti i loro semi in prima recente pioggia, altri sono in attesa che il terreno si asciughi prima di continuare.

Sage ha detto in generale che il terreno è asciutto dall’autunno scorso.

“Non abbiamo avuto la pioggia come normalmente get”, sottolineando più a nord il terreno è troppo umido.

L’USDA rapporti di terriccio di umidità nel nord-est Iowa ha il 31% di surplus, mentre sottosuolo, umidità ha un 20 per cento di avanzo.

Sage è stato in grado di piantare 800 ettari di mais ultima settimana e prevede di iniziare i suoi 700 ettari di soia oggi.

“Siamo solo in esecuzione una settimana dietro a quello che mi è stato l’anno scorso,” ha detto.

Cinque anni delle medie di spettacolo che pianta può essere dietro a questo anno, ma uno sguardo al di là di decenni passati, quando i raccolti sono in genere piantati intorno la festa della Mamma, mostra che questo è in realtà il tempo tipico per l’impianto, secondo la Salvia.

“Il modo in cui le condizioni meteorologiche sono caduto ultimi anni ci siamo abituati a piantare nel mese di aprile,” ha detto. “Siamo indietro di più di quello che ha usato per essere alla fine degli anni ’90.”

Ma la Salvia non è troppo preoccupato con il meteo, impatto sulla sua colture.

“Ho piantato mais 3 giugno e ancora ottenuto un discreto raccolto. Che era tornato nel 2013, quando non smettere di piovere”, ha detto.

Amore

0

Divertente

0

Wow

0

Triste

0

Angry

0